person showing magnifying eyeglasses


Eseguire la disinfezione di uno studio dentistico è molto importante in quanto si tratta di un ramo medico particolarmente delicato che richiede
tanta disciplina e soprattutto, una pulizia continua e fatta in profondità.

Uno studio dentistico, non solo in questo periodo di emergenza del Coronavirus, Per eseguire la disinfezione incrociata che potrebbe generarsi
in un luogo non adeguatamente sterilizzato.

Per fare in modo che tutto sia correttamente pulito in profondità ed eliminare il rischio biologico, il consiglio è quello di affidarsi a degli esperti del settore, altrimenti seguire nel dettaglio tutti quelli che sono i consigli
professionali per procedere alla sterilizzazione dell’ambiente e delle attrezzature.


La disinfezione di uno studio dentistico, da dove partire Per eseguire
la disinfezione di uno studio dentistico, bisogna subito partire da l’ambiente che va sterilizzato e quindi utilizzando dei prodotti specifici che possano garantire l’eliminazione di qualunque presenza di batteri o altri tipi di infezioni.


Un’altra cosa importante è procedere alla sterilizzazione anche delle attrezzature in maniera periodica in base alle norme stabilite dal produttore.


Ogni singolo ambiente deve essere disinfettato nel modo specifico utilizzando i prodotti previsti per i dispositivi medici.

E’ impossibile improvvisarsi in questo settore! Per questo motivo è sempre bene chiedere il consiglio di un esperto o l’aiuto dei professionisti.

L’iter di disinfezione di uno studio dentistico


Per procedere alla disinfezione di uno studio dentistico, bisogna fare in modo che i batteri non proliferino, così come anche altri microrganismi patogeni che devono essere tenuti lontano il più possibile.

Già all’inizio della giornata lavorativa, bisogna subito disinfettare con un prodotto di alto livello tutti i condotti di aspirazione per almeno 2 minuti e procedere al flussaggio di ogni strumento con acqua almeno per due minuti.


Anche tra un paziente e l’altro è necessario prevedere una disinfezione bonificando le superfici in maniera approfondita. Bisogna poi procedere con il flussaggio di ogni strumento con un disinfettante di alto livello.


A fine giornata, bisogna procedere sulla stessa linea pulendo i condotti di aspirazione e poi ogni singolo strumento.

I prodotti per la disinfezione di uno studio dentistico


La scelta dei prodotti per procedere alla disinfezione di uno studio dentistico, è importante che tengono conto di quello del protocollo di pulizia previsto dall’azienda sanitaria locale di riferimento.

E’ bene scegliere disinfettanti che abbiano dei tempi di reazione rapida e prolungati. Il consiglio è quello di utilizzare prodotti che non siamo troppo aggressivi ma che soprattutto, siano utili se c’è presenza di materiale organico.

I PRODOTTI CONSIGLIATI DA NOI


TZYGO | Kit SANIFICAZIONE AIRFOG + DISAN 50 | Nebulizzatore Elettrico Professionale per Igienizzare Ambienti con 1 L. Disinfettante Liquido Concentrato

ITIDET Set 6 PZ 63 SANIFICANTE Limone Capri Detergente Professionale 750ml con ANTIBATTERICOIT12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao! come posso aiutarti?