spacious light kitchen in modern house

Pulire i pavimenti in marmo significa prendersi cura di un materiale molto delicato, ma altrettanto
bello ed elegante. Per avere una casa luminosa, bisogna far risplendere tutti gli ambienti ed in
particolare, occuparsi della pulizia dei pavimenti che vanno smacchiati, lavati e anche lucidati
quando serve.
Molti si chiedono come fare per prendersi cura in maniera adeguata dei pavimenti in marmo. Ci
sono delle regole ben precise per pulire tale tipologia di pavimento in quanto il marmo è un
materiale molto dedicato.
Ne esistono diverse tipologie: per prendersi cura di queste superficie senza provocare dei danni
bisogna capire di che tipo di marmo si tratta e poi prendersene cura giorno dopo giorno, ma anche
con interventi di manutenzione straordinaria.


Le regole d’oro per pulire i pavimenti in marmo


Per pulire i pavimenti in marmo è importante seguire una serie di regole. Non bisogna mai utilizzare
candeggina oppure detersivi molto aggressivi e acidi. Infatti, potrebbero danneggiare in maniera
molto seria tali superfici. Anche succo di limone e aceto, ad esempio, sono assolutamente vietati.
Un’altra regola importante è asciugare sempre un pavimento in marmo meglio se con un panno in
microfibra oppure in camoscio, purché sia morbido. Questo è l’unico modo per riuscire a rendere il
marmo pulito e allo stesso tempo, proteggerlo.
In genere, per la pulizia quotidiana bisogna optare per un panno imbevuto di acqua calda insieme a
un sapone neutro o, ad esempio, l’ammoniaca che va diluita però, in acqua.

Pulire quotidianamente i pavimenti in marmo
Per pulire i pavimenti in marmo molto sporchi, bisogna sempre fare particolare attenzione a togliere
le macchie magari con la pietra pomice oppure con la fecola di patate soprattutto, sul marmo più
scuro.
Vanno lasciate agire per qualche ora e poi successivamente, vanno risciacquate con acqua.
L’importante è sempre poi asciugare il marmo, in modo tale che non assorba troppa acqua.

Per tutte le altre attività di pulizia basta anche semplicemente l’acqua calda insieme ad un sapone di
tipo neutrale!
Ravvivare e lucidare i pavimenti in marmo
Un altro consiglio utile per chi vuole prendersi cura dei pavimenti in marmo è quello anche di
lucidarli quando diventano opacizzati. Infatti, il marmo è un materiale luminoso e brillante che
tende però ad ingiallirsi, prendendo il suo splendore.
Per riuscire a lucidarlo bisogna passarci una spugna con il sapone di Marsiglia, strofinare e poi
risciacquare. Un altro segreto inoltre, è quello di puntare su cere naturali, ma anche sull’acqua ossigenata soprattutto se diluita con l’acqua calda in modo tale da rendere la superficie sempre più brillante.

I PRODOTTI DA NOI CONSIGLIATI

kit rinnova MARMO MAXI per eliminare opacità, graffi, corrosioni, incrostazioni di calcare e rifare la lucidatura su piani cucina, bagno e pavimenti in marmo; MAGGIORATO con 100 GR di polvere lucidante in più

Detergente per Pavimenti Fila art. Filacleaner 1 litro.

VIRGINIA FAST per lucidare il marmo macchiato elimina le macchie opache lucida marmi e travertini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao! come posso aiutarti?