apartment architecture contemporary design

Il parquet è un materiale elegante, robusto ed accogliente, utilizzato dall’uomo ormai da
secoli per la costruzione di abitazioni. I pavimenti in parquet hanno molte qualità, tra cui:
● un ottimo isolamento (sia termico che acustico)
● una buona resistenza all’usura
● l’elasticità
● la durezza.


Tuttavia, mantenere i pavimenti in parquet in ottime condizioni nel tempo può rivelarsi
complicato, senza la dovuta attenzione. Il legno, infatti, è un materiale tanto elegante quanto
delicato. In questo articolo ti mostreremo alcune regole da seguire per mantenere al meglio il
tuo parquet e vedrai che, seguendole, il tuo pavimento potrà avere una vita lunghissima.


Dove installare pavimenti in parquet?
Prima di capire come mantenere una buona pulizia parquet nel tempo, occorre ricordare
alcune regole di base. Prima di installare un pavimento in parquet, tieni presente di un
fattore molto importante per la decisione della stanza di installazione.
Il legno, infatti, non dovrebbe stare a contatto prolungato con l’acqua. Questo perché
l’umidità ha il potere di farlo gonfiare e ritirare, modificando la sua struttura.

Si raccomanda,
quindi, sempre di evitare di utilizzare il parquet in stanze come la cucina o il bagno.
Occorre anche tenere presente che l’esposizione all’aria e alla luce ha delle conseguenze
nel tempo sul colore del legno. La pigmentazione delle sue pareti cellulari, infatti, può subire
delle variazioni anche importanti con un’esposizione prolungata a questi elementi.


Pulizia parquet: come effettuarla
Per una buona pulizia del parquet, è importante evitare quelle sostanze che andrebbero a
danneggiare o macchiare il legno, come:
● alcol
● candeggina
● olio
● latte
● vino.
Come abbiamo già visto, anche l’acqua non è una grande amica del legno, tuttavia può
essere utilizzata per la sua pulizia in quantità limitate. L’importante è non versare
direttamente l’acqua sul pavimento, ma utilizzare un cencio precedentemente inumidito e poi
strizzato per bene.

In generale, per pulire periodicamente il parquet, consigliamo l’utilizzo di un aspirapolvere con spazzole apposite per il legno oppure di alcune salviette
elettrostatiche.


Per mantenere al meglio il parquet ci sono poi altre regole importanti da seguire, tra cui:
● non coprire il pavimento in parquet con tappeti a lungo, soprattutto con quelli che
tendono a scolorire
● arieggiare frequentemente gli ambienti in parquet
● apporre dei feltrini sotto le sedie per evitare che sfreghino sul pavimento
● non utilizzare elettrodomestici a vapore per pulire il parquet
● cercare di camminare solo con pantofole o calzature che non rovinino il pavimento.

PRODOTTI CONSIGLIATI DA NOI

Imetec Piuma Extreme++ SC3-600 Aspirapolvere con Tecnologia Ciclonica Senza Sacco, Regolazione Elettronica della Potenza, Leggera 4 kg, Spazzola multisuperficie e Parquet, Multiaccessoriata

Prodotto pulizia parquet PULITO PARQUET sapone neutro per pavimenti in legno 1 Litro

Mop cover per PARQUET & LAMINATO – fodera di ricambio in microfibra di cotone SET DOPPIA CONFEZIONE per supporto pieghevole mop da 40 cm MADE IN GERMANY, mop mop per pavimenti in laminato, assi

https://crmpulizie.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao! come posso aiutarti?