come headline: come pulire pavimento in linoleum

Il linoleum è una pavimentazione totalmente ecologica, viene utilizzata principalmente in strutture sanitarie come per esempio ospedali, studi medici, studi dentistici, ma anche in scuole e asili.

Questa pavimentazione offre vantaggi di vario genere, ad esempio è tra le più economiche, è resiliente, facile da pulire, non sono presenti fughe e questo lo rende igienicamente una scelta ideale per le strutture sopra citate.

Il linoleum è stato inventato dallo scozzese  Frederick Walton , nel lontano 1860 e fu poi brevettato nell’aprile del 1863.

Addirittura nel 1860 , Walton ebbe la splendida idea di sostituire il caucciù con l’olio di lino, che egli trasformava tramite un processo di ossidazione di sua invenzione in una massa gommosa e flessibile.

Essendo un materiale molto sensibile, quando si effettuano le pulizie del pavimento bisogna assolutamente evitare l’utilizzo di detergenti altamente alcalini oppure altamente acidi.

La migliore soluzione è quella di utilizzare un detergente per pavimenti neutro per il lavaggio. Mentre per la spolveratura  è consigliato l’uso di panni in microfibra oppure di panni antistatici.

La soluzione più idonea anche per eliminare eventuali detriti è l’utilizzo dell’aspirapolvere.

PRODOTTI CONSIGLIATI DA NOI

HygienFresh Sapo Pavimenti Detergente Sgrassante Deodorante Igienizzante Linea Professionale (Note di Pulito)

Set di panni di qualità premium in microfibra per pavimenti, 2 pezzi, struttura ad alta profondità 50 x 55 cm per casa, cucina, laminato, marmo, piastrelle, e molto altro ancora

NUOVI Panni Cattura Polvere, allungabile adattabile, Antistatico, Pavimenti (100)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Ciao! come posso aiutarti?